PLUTONE

 

 

Le capacità di autorigenerazione e le pulsioni inconsce

 

Plutone è il nono pianeta del sistema solare.

Compie una rivoluzione attorno al Sole in circa 248 (247,7) anni.

La sua permanenza varia in ciascun segno: dai 30 agli 11 anni



Plutone Astronomico:

Il 18 Febbraio 1930 l'astronomo americano Clyde Tombaugh, completando una ricerca iniziata 25 anni prima da Percival Lowel, scoprì Plutone, il terzo pianeta dell'età moderna. La scelta del nome non fu semplice, ma forse il fatto di essere un pianeta sempre nelle tenebre e che le iniziali PL fossero quelle di Percival Lowel (fondatore dell'osservatorio astronomico a Flagstaff in Arizona, nel quale venne fatta la scoperta) indussero alla fine di chiamarlo "Plutone".

In astrologia Plutone rappresenta il mondo invisibile, le ambizioni di potere, l'influenza sulle masse.
Come Urano e Nettuno è un pianeta generazionale ed esercita la sua influenza soprattutto nel campo della psicologia e nel rinnovamento delle generazioni. In aspetti negativi può favorire le rivoluzioni, il fanatismo e la violenza.

Segno del suo domicilio è lo Scorpione; si trova in esaltazione in Gemelli, in caduta in Sagittario, in esilio in Toro.

Casa corrispondente: VIII

 

MITOLOGIA

Secondo la mitologia classica presso gli antichi greci veniva chiamato Hades (l'invisibile), mentre presso i romani era chiamato Plutone ed era considerato il dio degli Inferi.
Era il figlio di Crono (Saturno) e di Rea e dopo la vittoria degli dei sui Titani, ebbe nella spartizione del cosmo il mondo sotterraneo e il regno degli Inferi.

 

 

 



 

 

 

 

 

 

 

© copyright dal 1999 ad oggi  astroquik.com  - Tutti i diritti riservati. E’ vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti del presente sito senza citarne la fonte di provenienza e senza il consenso dell’autore. Ogni violazione verrà perseguita a termini di legge.
Le Dollz sono di proprietà © Faith's Dollz
Aggiornato il: 03.01.2011